I diritti naturali dei bambini

BAGNACAVALLO: DIRITTI NATURALI DEI BAMBINI
Aperte le iscrizioni per l’incontro del 13 settembre con Michael Newman

Sabato 13 settembre 2014, nell’ambito della Sagra delle Erbe Palustri, le sale dell’Ecomuseo ospiteranno il convegno “Infanzia e adolescenza, beni comuni: The Summerhill school e i diritti naturali dei bambini”, sulla  promozione e comprensione del senso della democrazia a scuola e del Manifesto dei “Diritti Naturali dei bambini” di Gianfranco Zavalloni, ricordandolo a due anni dalla scomparsa.

Il seminario si terrà dalle 9:00 alle 12:00 e si propone di offrire esempi e confronti di modelli formativi volti a creare una comunità più civile e consapevole, capace di porre, tra le sue priorità, gli interessi e i bisogni di bambini e adolescenti e la salvaguardia del paesaggio naturale e antropico. Beni comuni riguardo ai quali è necessario promuovere una più attiva e consapevole partecipazione.
L’incontro, aperto al pubblico e rivolto in particolare a operatori scolastici e genitori, ha l’obiettivo di promuovere un’attenzione sempre maggiore ai più ampi orizzonti di libertà e responsabilità che gli adulti devono proporsi per orientare le scelte educative delle nuove generazioni.

Il relatore principale sarà Michael Newman, insegnante della celebre scuola democratica e libertaria inglese Summerhill, per il terzo anno consecutivo in Romagna per il suo tour di conferenze ed incontri utili a promuovere una diversa visione di infanzia e di scuola.
Sono previsti interventi di:
Maria Rosa Bagnari, responsabile delle attività didattiche dell’Ecomuseo che porterà la sua l’esperienza trentennale con le scuole, attività didattiche e laboratoriali;
Fabio Molari, maestro di scuola elementare a pluriclasse, poeta, Sindaco di Montiano;
Simonetta Ferrari, dirigente scolastico del V Circolo Cesena.
I tre sono stati stretti collaboratori e amici di Gianfranco Zavalloni e insieme hanno portato avanti esperienze comuni sui diritti dei bambini. A concludere gli interventi, Dina Grandi, coordinatrice pedagogica dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna; coordina Lamberto Mazzotti, direttore del Centro Stampa di Bologna.

I relatori offriranno il proprio punto di vista e la propria esperienza in merito alla “democrazia dal basso” e al Manifesto dei Diritti Naturali, rispondendo alle curiosità del pubblico. Nel corso della mattinata si potranno confrontare modelli educativi alternativi, utili a promuovere l’autonomia e il protagonismo di bambini e ragazzi nelle istituzioni e nei servizi educativi, nonché nell’ambiente urbano in generale, riconoscendo l’importanza dei Diritti Naturali, così come Gianfranco Zavalloni li aveva listati nel suo popolare manifesto e che a Summerhill e nelle attività dell’Ecomuseo delle Erbe Palustri hanno trovato un ambiente di piena espressione.

Il convegno si concluderà con un buffet offerto dall’Associazione Culturale Civiltà delle Erbe Palustri, a base di prodotti tipici delle Terre del Lamone e vini del Consorzio Il Bagnacavallo. L’iniziativa è promossa dall’Ecomuseo delle Erbe Palustri, dall’Associazione Lucertola Ludens, dal Comune di Bagnacavallo, dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e dal Coordinamento Terre del Lamone.

Informazioni e iscrizioni:
Ecomuseo delle Erbe Palustri tel. 0545 47122
email: erbepalustri@comune.bagnacavallo.ra.it
Agli educatori che parteciperanno all’incontro, su richiesta, sarà rilasciato un attestato.